Roma, 2 ott. – ‘Questa finanziaria dimostra che Prodi e’ come Pinocchio: dice le bugie. Aveva detto sul suo nome in piu’ di un’occasione, in particolare nel faccia a faccia televisivo con Berlusconi, che in ogni caso non avrebbero ritoccato le aliquote. E se, come ha detto Visco, si tratta di aggravi fiscali attorno ai 40mila euro, altro che ricchi’. Boccia cosi’ la finanziaria Gianfranco Fini in una lunga intervista al ‘Giornale’, mentre al ‘Messaggero’ il presidente di An risponde al premier Romano Prodi che ha definito politicamente rischioso un corteo di protesta dell’opposizione contro la manovra.

‘Vedo un pericolo costante – dice Fini – fintanto che Prodi continuera’ a governare, impoverendo il Paese. Se ci sono i moderati del centrosinistra battano un colpo. E’ veramente paradossale -continua- che questa manovra, tipica di un governo di impostazione social-comunista, al Senato se passa sara’ grazie al voto di persone come Dini o come il senatore Fisichella. Se hanno dignita’ – afferma il leader di An – questo e’ il momento di battere un colpo, altrimenti faranno solo la figura degli utili idioti’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.