Il gruppo consiliare di Alleanza Nazionale del Comune di Cagliari denuncia l’ennesimo errore del sito internet www.italia.it , recentemente inaugurato dal Governo nazionale. Nel portale, costato più di 40 milioni di euro, in riferimento alla Festa di S. Efisio è contenuta la seguente frase: “La processione festosa parte dalla chiesa di Sant’Efisio con la statua della Madonna per dirigersi verso Nora..” La statua della Vergine, come i Cagliaritani ben sanno, non accompagna quella del Santo. Forse si tratta di una visione? L’errore, peraltro, si inquadra in una descrizione dell’evento che certamente non rende giustizia alla particolarità ed alla sacralità della festa.
Insomma, la farsa del sito Italia.it continua: prima l’orribile logo certamente non rappresentativo della creatività italiana, poi il videomessaggio del ministro Rutelli in inglese maccheronico, ora addirittura si scherza con i Santi! Quello riguardante la nostra città è solo uno dei tanti errori che possono essere verificati dagli utenti: i blogger italiani, infatti, pubblicano di giorno in giorno i loro impietosi giudizi su un portale costato troppo, tecnicamente scadente, tanto che non supporta nemmeno tutti i browser internet.

Leggete con i vostri occhi!

Un pensiero su “Il costoso portale turistico del governo italiano scherza coi Santi…”
  1. Il problema del logo non è tanto la sua bruttezza quanto il suo costo, chiunque sappia usare un minimo Photoshop o simili potrebbe tranquillamente farne uno migliore per molto molto molto meno! Secondo me italia.it col tempo diventerà un portale semi abbandonato tipo ciaoweb (creato in pompa magna dalla Fiat ma poi di fatto rivelatosi un flop completo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.