Questa campagna elettorale è stata una grande emozione, a riprova di tutto quello in cui abbiamo creduto: cioè che la politica non può essere un meccanismo cinico, una mera compravendita di sé stessi e delle proprie idee, come qualcuno vorrebbe darci ad intendere. Essa è passione, confronto, fiducia, partecipazione: questo è stato il nostro stile anche in un momento duro, come la campagna elettorale. Grazie a tutte le persone che mi hanno dato il loro sostegno attraverso il voto, con le e-mail, con un sms, con un cenno ed una parola di incoraggiamento. Ringrazio chi mi ha aiutato a preparare il sito internet, a spedire le lettere, a girare per la città. Ringrazio chi ha consigliato la mia persona ad un amico o un parente. Ed anche qui candidati che, pur nella veste di momentanei avversari, hanno saputo mantenere un comportamento corretto. Abbiamo imposto un modo di fare propaganda basato sulle idee ed i progetti sulla città, sulla nostra affidabilità, non sulla maldicenza nei confronti di altri candidati, né su promesse indecenti. Siamo giunti a 289 voti ed al IV posto della nostra lista. Per ora sono il primo dei non eletti. Aspettiamo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.