Ho inviato la seguente lettera sui fatti di Is Mirrionis a “L’Unione Sarda”

Vorrei manifestare solidarietà agli agenti di Polizia che nei giorni scorsi sono stati circondati da un gruppo di persone mentre fermavano un giovane con precedenti penali il quale procedeva contromano e, dopo un inseguimento, ha speronato l’auto delle forze dell’ordine. Mentre la magistratura fa luce sull’episodio, ritengo sia difficile ipotizzare un’eccessiva durezza nei confronti del ragazzo da parte dei poliziotti, dato che sono stati questi ultimi a dover ricorrere alle cure del medico. In ogni caso, credo che si debba manifestare gratitudine ed apprezzamento verso coloro i quali compiono il loro dovere in condizioni difficili, cercando di dare una risposta alla domanda di legalità e di sicurezza che proviene dai Cagliaritani onesti, soprattutto di quelli che purtroppo sono costretti a vedere la criminalità da vicino e non devono essere lasciati soli, ostaggi di una minoranza di balordi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.