“Gli imperi moderni quali noi li concepiamo – scrive – sono basati sul cardine “razza”, escludendo pertanto l’estensione della cittadinanza da parte dello stato nucleo alle altre genti”. Il signore che ha scritto queste parole oggi viene considerato un campione di democrazia, un maestro che impartisce ad altri lezioni di libertà. Questo signore si chiama Eugenio Scalfari e addirittura in questi giorni ha proposto che chi, come Pansa, osa mettere in dubbio il “mito” della resistenza, deve essere sbattuto in galera!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.