Roma — «Trovo imbarazzante che nella Giornata mondiale sulla lotta alla droga due ministri del governo Prodi parlino di tutto tranne che di lotta alla droga. Nessuno ha parlato di prevenzione e recupero dei tossicodipendenti». Così il vice presidente della Camera, Giorgia Meloni, replica alle dichiarazioni rilasciate questa mattina dal ministro della Salute, Livia Turco di innalzare il quantitativo massimo di cannabis detenibile. «Nessuno in questo governo —aggiunge l’esponente di An— ha detto una parola su come si combatte la droga e questo messaggio è devastante nei confronti delle giovani generazioni». Si tratta, conclude Meloni, di «un messaggio permissivista che non si pone il problema di come combattere la cultura della droga».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.