Nella seduta di ieri sera il Consiglio Comunale ha approvato la riforma dello Statuto e del Regolamento del Decentramento: un risultato sul quale pochi avrebbero scommesso, a parte chi ha avuto il merito di crederci fino in fondo. Alle Circoscrizioni sono state attribuite nuove funzioni ,ma la novità più concreta, che dimostra la volontà di modernizzare il modello politico-amministrativo cittadino, risiede nell’introduzione dell’elezione diretta del Presidente della Circoscrizione: una innovazione foriera di stabilità e di chiarezza, che porrà fine ai “giochetti di prestigio” di quei personaggi che, cambiando spesso bandiera politica, cercano di sovvertire il verdetto degli elettori. Avremo un presidente qualificato da un ampia legittimazione popolare, con una capacità contrattuale maggiore dinanzi all’assemblea di via Roma. Ora la città può veramente contare su un’articolazione delle Isituzioni, conformata alle esigenze dei Cagliaritani: anche a quelle dei nostri rioni che, soprattutto in alcune zone della città, conservano le caratteristiche di piccole città nella città e necessitano di un modello di amministrazione capillare sul territorio. Come sostenevamo nel 2001, la Circoscrizione sarà la lente d’ingrandimento del Comune sui quartieri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.